Francavilla, al MuMi la mostra ‘Chi dice donna’



Francavilla al Mare. E’ stata inaugurata ieri, Domenica 20 Marzo, al Museo Michetti (MuMi) di Francavilla, con il patrocinio della Commissione Regionale per la Realizzazione delle Pari Opportunità e della Parità Giuridica e Sostanziale tra donne e uomini, la mostra itinerante “Chi dice donna…”, arrivata alla sua quarta tappa.

 Le opere fotografiche sono state esposte precedentemente al Caffè Letterario di Pescara, Camera di Commercio di Chieti e “Il tempio del benessere” di Pescara. Le opere rimarranno esposte fino al 28 Marzo; Il percorso itinerante si concluderà nei giorni 2 e 3 Aprile al Palazzo della Duchessa di Miglianico. In questa tappa oltre alle opere fotografiche di Alessandra Alimonti, Simona Budassi, Marina Chichi, Annalisa De Blasis, Mariaelena Di Giovanni, Manuela Di Guglielmo, Marenza Massa, Regina Nardini, Antonina Orlando, Manuela Picci, Stefania Proietto, sono state esposte le opere pittoriche e disegni dell’Artista e Designer Emanuele Moretti, che ha portato la sua Arte in tutto il mondo, tra Berlino, New York, Tokio e Londra.

 Il tema centrale del viaggio artistico è la “Donna”, intesa nella sua bellezza interiore più che in quella fisica. “Bellezza di cuore”, “fascino della sua maternità”e “Amore”, inteso in tutte le sue forme, sono i temi ricorrenti negli scatti e nelle opere. Non mancano però riferimenti a donne che, vivendo ancora situazioni disperate per svariati motivi, sono ancora lontane dall’usufruire dei loro “meritati” diritti umani. La mostra ha l’obiettivo di sensibilizzare le coscienze affinche ogni donna possa vivere dignitosamente la propria vita.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo