Sab08302014

Aggiornato il Ven, 29 Ago 2014 11pm

Roccaraso, blitz anti evasione di Finanza e Agenzia delle Entrate

finanzaRoccaraso come Cortina d’Ampezzo: oggi circa settanta ispettori dell’Agenzia delle entrate e finanzieri hanno controllato diverse attività, alberghi, bar, ristoranti, negozi, della rinomata stazione sciistica abruzzese che dal 29 febbraio al 9 marzo ospiterà i campionati mondiali juniores di sci. I primi a essere controllati sono stati gli alberghi, con quattro uomini per ogni struttura.

Il blitz è iniziato alle 11: le attività e gli incassi che sono stati comparati con quelli realizzati nello stesso periodo dello scorso anno. Al termine della verifica il personale dell’Agenzia delle Entrate ha rilasciato un verbale in cui è stata riassunta l’intera attività per ogni singola struttura. Al momento non si conoscono quanti e quali esercizi sono stati trovati in difetto. I controlli saranno riproposti anche domani.
“La visita delle Fiamme Gialle - ha dichiarato il sindaco Francesco Di Donato - capita in una giornata campale per chi vive di turismo. Il bel tempo, le ottimali condizioni di innevamento delle piste e la chiusura di molte scuole della Campania per il periodo del post-Carnevale hanno affollato di turisti la nostra cittadina. Senza dimenticare i primi arrivi di atleti e dirigenti per i mondiali di sci juniores che si apriranno mercoledì prossimo. L’appello a limitare i disagi, mantenendo la severità dei controlli, nasce dunque dall’esigenza Il vicesindaco e presidente del comitato organizzatore dei mondiali juniores, Alessandro Amicone ha commentato: “Oggi ci sentiamo ancor più vicini a Cortina: dopo i mondiali, il blitz della Finanza”.

© Riproduzione riservata


COMMENTA QUESTO ARTICOLO:
comments

Comments are now closed for this entry

logo-footer

Designed by Geminit.it. Copyright © 2013 CityRumors. Tutti i diritti riservati.

CityRumors.it é un quotidiano online di notizie in Abruzzo iscritto al Registro della Stampa presso il Tribunale di Teramo. Iscrizione n 607 del 14 Luglio del 2009. P. I.: 01801480672 - Cod. Fisc. 91041290676 Direttore Responsabile Luca Zarroli.