Le migliori caldaie a condensazione – Offerte recensioni e prezzi


migliori caldaie a condensazione

La scelta della migliore caldaia a condensazione per il riscaldamento della nostra casa è molto importante. Infatti a seconda della caldaia scelta avremo differenti funzionalità dell’impianto di riscaldamento, ma soprattutto differenti costi di gestione/consumo che poi ci ritroveremo in bolletta. Queste raggiungono un’efficienza energetica sempre più alta, e riescono a ridurre di costi di riscaldamento e le emissioni.

Da ricordare che in Italia fina dal 2015 vige una legge che vieta ai produttori di caldaie l’immissione sul mercato delle caldaie tradizionali a camera stagna. La caldaia a condensazione dunque è obbligatoria per chi decide di sostituire la vecchia caldaia di casa.

Ecco qui una guida facile ed intuitiva per potersi facilmente orientare nella scelta e nell’acquisto della migliore caldaia in termini di funzionalità e consumo.

In questo articolo trovi inoltre anche 5 recensioni delle migliori caldaie in commercio.

INDICE ARGOMENTI:

  1. Come funziona una caldaia a condensazione
  2. Caldaia a condensazione vantaggi
  3. Caldaie a condensazione prezzo
  4. Quanto costa installare una caldaia a condensazione
  5. Quanto posso risparmiare con una Caldaia a condensazione
  6. Come Scegliere la Miglior Caldaia a Condensazione
  7. Alcune delle migliori caldaie a condensazione
  8. Ultime offerte delle migliori caldaie a condensazione la momento online

Come funziona una caldaia a condensazione?

Una moderna caldaia a condensazione ha un rendimento termico maggiore rispetto a una caldaia tradizionale. Questo perché la sua tecnologia le permette di recuperare l’energia termica e del calore latente dai fumi di scarico e sfruttarla per reimmettere l’energia ottenuta nel circuito di riscaldamento.

In pratica i fumi di scarico della caldaia vengono recuperati e fatti passare in un apposito scambiatore di calore, che fa anche da condensatore, qui passa la tubazione che porta acqua fredda alla caldaia. I fumi di scarico quindi preriscaldano l’acqua in entrata, acqua che arriva poi al bruciatore già calda, e quindi ha bisogno di meno tempo per arrivare a temperatura.

Grazie a questa tecnica chiamata condensazione, è possibile recuperare gran parte del calore de fumi in uscita che altrimenti verrebbe dispersa dal camino di scarico e ci farò quindi risparmiare parecchio in termini di consumo e quindi anche di spesa in bolletta.

La condensa che si accumula durante questo processo si accumula in una vaschetta di raccolta che verrà poi smaltita da uno scarico.

Caldaia a condensazione vantaggi

Dopo aver capito il funzionamento generale di una caldaia a condensazione, vediamo di approfondire tutti i vantaggi dell’installazione di queste tipologie di caldaie.

  • RIDUZIONE DEI CONSUMI
    con una caldaia a condensazione, si possono ridurre i consumi fino al 30% rispetto alle caldaie tradizionali, sia grazie al suo sistema di recupero del calore dei fumi di scarico, sia grazie al suo sistema di combustione che garantisce un rendimento massimo costante. queste caldaie sono un investimento e fanno risparmiare a lungo termine
  • MAGGIORE EFFICIENZA
    le caldaie a condensazione offrono un rendimento migliore e l’efficienza energetica arriva fino al 98%.
  • MINORE INQUINAMENTO
    con questa caldaia le emissioni di monossido di carbonio e NOx inquinanti, sono notevolmente ridotte, grazie al bruciatore a premiscelazione, che riduce al minimo l’emissione di sostanze nocive.
  • COSTI DI INSTALLAZIONE
    i costi e le modalità di installazione non sono elevati o complicati. Inoltre, ci sono anche dei vantaggi strutturali in fasi di installazione. Chi installa può infatti avere delle deroghe riguardanti la possibilità di scaricare i fumi direttamente in facciata attraverso condotti orizzontali di evacuazione.
  • COMBINAZIONE CON SISTEMA SOLARE TERMICO
    Le caldaie a condensazione possono essere combinate con l’azione di un sistema solare termico per la produzione di sola acqua calda sanitaria, riducendo il fabbisogno energetico complessivo anche più del 50%
  • AGEVOLAZIONI FISCALI
    Anche per il 2018 sono confermate varie tipologie di agevolazioni fiscali per chi decide di sostituire il vecchio impianto a caldaia tradizionale con una caldaia a condensazione di ultima generazione.

Caldaie a condensazione prezzo

Il costo per l’acquisto e l’installazione di una caldaia a condensazione di ultima generazione è variabile e va dai 500 € fino ad arrivare a oltre 2.500 euro per le caldaie più performanti e tecnologicamente avanzate.

Quanto costa installare una caldaia a condensazione

In linea generale bisogna considerare due aspetti di costo:

  • Costo di acquisto della caldaia
    Questo dipende dalla tipologia di caldaia che scegliamo, dalla marca, dal modello e dalla tecnologia implementata, e dalla grandezza in mq. della nostra casa.
    Come in ogni caso anche stessi modelli di caldaie hanno prezzi differenti in rivendite differenti. Il consiglio per risparmiare sul costo è quello di comprare la caldaia online, in quanto ci sono tantissimi rivenditori certificati che vendono sul web tramite e-commerce. Comprare la caldaia a condensazione online, è il metodo che permette di risparmiare anche un 40% sul costo dell’acquisto della caldaia. I prezzi vanno come detto da meno di 500 € fino a circa 2.500 euro.
  • Costo di installazione
    Dopo aver acquistato la caldaia è necessario rivolgersi ad un tecnico qualificato addetto al montaggio, alla installazione, e che rilascerà la certificazione di conformità. I costi di installazione vanno da 200 a 400 euro.

Quanto posso risparmiare con una Caldaia a condensazione?

Il risparmio è notevole, e si aggira intorno al 25/30% di risparmio mensile dei consumi in bolletta. Questo vuol dire che se consumiamo in energia 2.000 euro l’anno avremo un risparmio annuo di circa 500 € che sono in circa 40 euro al mese, o meglio 80 euro a bolletta di media.

Quindi a conti fatti se spendiamo 1.000 euro per la sostituzione della caldaia, recupereremo quel costo un 2 anni con il risparmio che abbiamo mensilmente in bolletta.

Come Scegliere la Miglior Caldaia a Condensazione?

Gli aspetti da valutare per scegliere la migliore caldaia a condensazione sono vari, di seguito trovi alcuni punti chiave da tenere in considerazione nel momento in cui stai scegliendo la caldaia:

  • Tecnologia implementata
    Ogni produttore e ogni modello di caldaia a condensazione utilizza diverse tecnologie che ne migliorano l’efficienza e la funzionalità, valutare quindi questi apsetti, come ad es: le funzionalità o la possibilità di collegamento con apposite app per la gestione dei consumi.
  • Etichetta energetica
    L’etichetta energetica è obbligatoria su tutte le caldiae, fare attenzione quindi a questo dato che è massimo quando è di colore verde con la lettera A (questi sono gli apparecchi con i consumi più bassi di energia)
  • La qualità dei componenti
    Valutare la qualità costruttiva dei componenti è un utile primo passo verso la scelta. Fare attenzione quindi alla tipologia di scambiatore che deve essere resistente in quanto qui avviene la condensa con i fumi di scarico. Anche il bruciatore è un altro componente di primaria importanza.
  • Potenza della caldaia in kW
    In genere le caldaie per uso domestico vanno dai 12 fino ai 35 kw di potenza, ma questo può variare a seconda della conformazione dell’abitazione, dalla grandezza e dalla dispersione termica.
  • Rumore funzionamento
    Il rumore che si ha in fase di funzionamento della caldaia.
  • Dimensione

Ecco alcune delle migliori caldaie a condensazione:

Qui trovi le ultime offerte delle migliori caldaie a condensazione la momento online

Clicca per visualizzare le Migliori Offerte caldaie a condensazione

Ultima modifica: 26 marzo 2018

In questo articolo