Terrorismo, camion sulla folla a Stoccolma



Terrore nel centro di Stoccolma, dove un camion ha falciato alcuni passanti prima di schiantarsi contro un centro commerciale. Il premier svedese conferma: “è terrorismo”.

Ancora un camion lanciato sulla folla, come a Nizza, come a Berlino. Teatro dell’ennesimo attacco terroristico è stata Stoccolma, dove questo pomeriggio intorno alle 15.00, un camion ha falciato le persone che passeggiavano in un’area pedonale del centro cittadino. Il mezzo ha poi terminato la sua corsa contro le vetrine di un centro commerciale.

Nonostante il violento impatto l’attentatore sarebbe riuscito ad allontanarsi indisturbato, facendo perdere le proprie tracce. Alcuni video provenienti da Stoccolma sembravano aver ripreso il momento del fermo di alcuni sospetti, ma le forze dell’ordine hanno smentito la notizia.

La polizia svedese ha invece confermato che nell’attacco hanno perso la vita tre persone, mentre almeno otto sono rimaste ferite. In via precauzionale, le autorità hanno deciso di chiudere la metropolitana, invitando la popolazione a non recarsi nel centro cittadino, dove la caccia all’attentatore è tuttora in corso.

A quanto riportano i media svedesi, il furto del camion utilizzato dall’attentatore sarebbe avvenuto pochi minuti prima dell’attacco. I responsabili della ditta proprietaria del mezzo hanno fatto sapere che l’autista stava scaricando della merce, quando qualcuno è salito a bordo ed è scappato.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo