Chieti, la Polizia arresta un ragazzo per detenzione di sostanza stupefacente



Chieti. Nella pomeriggio di ieri la Polizia di Stato ha tratto in arresto unragazzo di Chieti per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.Durante i servizi di controllo del territorio disposti dal Sig. Questore di Chietie svolti da pattuglie dell’U.P.G.S.P e da quelle del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara, in Chieti scalo sono state controllate diverse persone.

Nel corso del controllo di alcune di queste, gli operatori del Reparto Prevenzione Crimine avevano modo di notare un atteggiamento di particolare nervosismo di un giovane ventiquattrenne che rappresentava delle impellenti necessità di allontanarsi per raggiungere un familiare con cui aveva un appuntamento, con l’aspettativa, probabilmente, di essere controllato in maniera più superficiale. Pertanto gli operatori procedevano alla perquisizione del soggetto e rinvenivano all’interno del giubbotto due involucri di sostanza stupefacente del tipo marjiuana . Il controllo veniva esteso anche all’abitazione del soggetto dove all’interno di alcune custodie per telefoni cellulari si rinvenivano altre dosi dello stesso tipo di sostanza stupefacente rinvenuta addosso al soggetto. Al termine dell’attività coordinata dal personale dell’UPGSP si precedeva al sequestro di circa 64 gr.di sostanza stupefacente.

Ultima modifica: 17 gennaio 2018

In questo articolo