Ortona, un ciclo di incontri con i cittadini sul conferimento dei rifiuti porta a porta



Ortona. Una serie di incontri con i cittadini per ribadire l’efficacia di un corretto conferimento dei rifiuti utile per l’ambiente, la salute pubblica e il decoro urbano. Le iniziative condotte dall’amministrazione comunale in collaborazione con la società EcoLan, gestore del servizio di raccolta, vogliono sensibilizzare e informare la popolazione sui risultati raggiunti in termini di raccolta differenziata, dell’andamento dei servizi e delle criticità riscontrate, anche in considerazione della chiusura del centro di raccolta di Fonte Grande.

 Si parte il prossimo 17 ottobre ore 18 presso la sala Eden dove amministratori e rappresentanti della società incontreranno i residenti del centro urbano poi le riunioni si estenderanno su tutto il territorio comunale, il 24 ottobre nel quartiere di Fonte Grande, il 26 a Rogatti, il 7 novembre a San Leonardo, il 9 a Santa Lucia, per concludere il 14 novembre con l’incontro con i residenti della zona nord di Ortona.

 “Questo ciclo di incontri – sottolinea l’assessore al decoro urbano Ilaria Ortolano – vuole mantenere alta l’attenzione sulle corrette modalità di conferimento dei rifiuti da parte dei cittadini e delle utenze non domestiche ricordando le disposizioni contenute nell’ordinanza sindacale n.147 del 20 luglio 2017”. Dal confronto dei dati emerge un andamento positivo in crescita della raccolta porta a porta che dal 65% del 2016 passa ad un 71,94% registrato lo scorso anno e si conferma nell’andamento percentuale di raccolta riscontrato nella prima metà del 2018 che registra il 71,50%. Come prologo di questa iniziativa va ricordato anche l’incontro con gli amministratori di condominio per ribadire che nei complessi condominiali dove sono previsti gli appositi contenitori carrellati, questi devono essere obbligatoriamente disposti, come dispone l’ordinanza sindacale del 2017, all’interno dell’area condominiale e non sul luogo pubblico. “Una disposizione necessaria per mantenere le strade urbane in modo decoroso e libere dai voluminosi cassonetti” ricorda l’assessore Ortolano.

 L’attività di informazione e comunicazione dell’amministrazione è anche orientata alle nuove generazioni, infatti con le scuole del territorio ortonese, dalle elementari agli istituti superiori, sono stati avviati dei progetti formativi e di educazione ambientale in collaborazione con la società EcoLan. “Questo è un progetto – continua l’assessore Ortolano con delega anche nel campo scolastico – che promuove e prepara i futuri cittadini ad un corretto utilizzo e rispetto del proprio ambiente. Una iniziativa che completa l’impegno dell’amministrazione ad un corretto utilizzo degli spazi urbani che non possono diventare luoghi di abbandono dei rifiuti”.

 Parallelamente all’attività informativa è stata avviata una mirata campagna di controllo con il supporto della Polizia municipale per contrastare il fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti e di verifica del corretto conferimento.

Ultima modifica: 13 ottobre 2018

In questo articolo