San Salvo, successo per il Presepe Vivente nel centro storico



San Salvo. “Il presepe vivente, organizzato e realizzato dai bambini dell’Istituto comprensivo 2, mi ha dato gioia, forti emozioni e soprattutto sentimenti di grande tenerezza per uno dei simboli più veri della Natività, che racchiude il senso pieno del Natale ed ospitato nel centro della nostra città”.

Lo ha dichiarato il sindaco Tiziana Magnacca nel commentare, a distanza di qualche giorno, la rappresentazione del presepe vivente “In notte placida”, giunta alla sua quarta edizione, organizzato dall’Istituto Comprensivo 2 di San Salvo, con il patrocinio del Comune e la compartecipazione dell’Università delle Tre Età e della Pro Loco.

Migliaia di persone hanno seguito il percorso predisposto nel centro cittadino con i suoi angoli caratteristici, con il prezioso lavoro degli insegnanti e dei genitori dei bambini.

Numerose le stazioni allestite, tra cui la postazione delle lavandaie presso la Fontana Vecchia, la postazione degli scribi e del censimento, la corte di Erode, la sinagoga, la grotta della natività, le varie botteghe artigianali tra cui quella dello speziale, del mercante di tessuti e dei tintori, la bottega del maniscalco, quelle della frutta, della verdura e del pane, l’angolo delle massaie. Il presepe vivente ha avuto inizio con il corteo dei figuranti, partito dalla chiesa di San Nicola e dopo aver percorso corso Garibaldi, ha raggiunto il centro storico con la conclusione finale della processione degli Angeli portatori di Luce.

“Un ringraziamento particolare – ha concluso il sindaco Magnacca – ai genitori e a tutte le famiglie, agli insegnanti e alla coordinatrice Teresa Antonietta Teti per il lavoro svolto”.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo