Guardiagrele, passaggio strade provinciali all’Anas: ancora nulla di fatto



Guardiagrele. Il gruppo consiliare al Comune di Guardiagrele “Progetto per Guardiagrele”, con i consiglieri Di Prinzio, Salvi e Bianco ha presentato nel mese di Dicembre un’interrogazione all’Amministrazione comunale relativamente al passaggio delle strade provinciali insistenti sul territorio del Comune di Guardiagrele alla gestione Anas.

 I consiglieri del gruppo di minoranza dichiarano: “Alla nostra richiesta di passaggio delle strade provinciali presenti nel territorio del Comune di Guardiagrele, quale ad es. la Campotrino-Comino, l’Amministrazione comunale ci ha risposto che sta valutando l’opportunità del passaggio di strade alla proprietà dell’Anas”.

 Orlando Console, già consigliere comunale e capogruppo nella passata Amministrazione continua: “Dalla risposta si lascia intendere, quindi, che non è stata presentata alcuna lista alla Regione nella riunione dello scorso 1 Dicembre, dove per agevolare il passaggio delle strade all’Anas e quindi creare l’opportunità di migliorare la manutenzione di queste strade e la viabilità cittadina, la Provincia di Chieti, su richiesta del Comune di Guardiagrele avrebbe dovuto presentare alla Regione e all’Anas una lista di strade provinciali insistenti sul nostro Comune che dovevano essere prese in considerazione per il passaggio di proprietà. Invece l’Amministrazione comunale, rispondendo che sta ancora valutando l’opportunità del passaggio di strade alla proprietà dell’Anas, rimanda al futuro una situazione di urgenza, facendo perdere alla nostra Cittàun’ulteriore occasione per accelerare questo processo e fare in modo di migliorare la viabilità e la manutenzione delle strade nel nostro Comune”.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo