Francavilla, i consiglieri Nunziato e Paolucci insoddisfatti del rifacimento asfalto SP23



Francavilla al Mare. I consiglieri comunali di Francavilla al Mare Massimo Nunziato e Luca Paolucci si dicono profondamente insoddisfatti dell’intervento di rifacimento di asfalto appena eseguito da parte della Provincia di Chieti in prossimità del casello autostradale Pescara Sud- Francavilla. I lavori sono stati eseguiti all’inizio di questa settimana:

 “Gli accordi non erano questi ed il lavoro eseguito non è all’altezza delle aspettative”, dicono, “Con la Provincia si era stabilito che sarebbero state riqualificate oltre alla zona antistante l’uscita del casello, anche la rotatoria che lo precede e la strada SP23 ove necessario, per un totale di circa 120mila euro di interventi complessivi. Invece la maggior parte delle aree è stata soltanto rappezzata. Un intervento eseguito in maniera decisamente approssimativa e che a poco o nulla serve per le esigenze del traffico veicolare e dei cittadini, in uno snodo così importante come è quello in questione. Ovviamente non ci riferiamo alla qualità del lavoro eseguito dalla ditta appaltatrice ma all’evidente incapacità di ottimizzazione delle risorse a disposizione, che andavano distribuite ove era necessario. Ci chiediamo a questo punto a cosa serva l’Ente Provincia, sarebbe meglio che tali fondi fossero destinati ai Comuni che sicuramente saprebbero utilizzarli al meglio poiché ben conoscono le esigenze del territorio. Inoltre”, concludono i consiglieri comunali di Francavilla, “chiediamo che sia valutata la possibilità di attribuire la SP23 alla competenza dell’Anas togliendo la stessa alla Provincia, come è accaduto su altri tratti stradali”.

Ultima modifica: 7 dicembre 2018

In questo articolo