Sulmona, no al gasdotto: l’appoggio alla Casini dai sindaci della Valle Peligna



I sindaci della Valle Peligna si schierano al fianco della collega di Sulmona a sostegno della protesta contro la realizzazione del gasdotto della Snam.

 

“La battaglia che sta conducendo il sindaco di Sulmona rappresenta una battaglia di giustizia e di civiltà non solo per la città di Sulmona ma per l’intero comprensorio”, scrivono in una nota.

 

“È per questo che ci sentiamo di manifestare la nostra piena solidarietà e la nostra totale vicinanza in un momento così difficile per il nostro territorio.

 

Oggi ci immedesimiamo tutti nella sua persona ed è per questo che ci sentiamo in dovere di accompagnarla a Roma.

 

La speranza è che il suo gesto scuota i palazzi romani e i vertici della regione Abruzzo ed eviti la riconsegna delle fasce di decine di sindaci. Un intero territorio non può essere così mortificato”.

 

Il sostegno è firmato dai sindaci di: Acciano, Ateleta, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Castel di Sangro,

Castelvecchio Subequo, Castel di Ieri, Cocullo, Introdacqua, Gagliano Aterno, Goriano Sicoli, Molina Aterno,

Pettorano sul Gizio, Prezza, Roccacasale, Roccapia, Roccaraso, Scanno, Secinaro, Villalago.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo