Avezzano, tenta di rapinare una donna in stazione: marocchino in manette



Avezzano. Gli agenti Commissariato di Avezzano hanno arrestato, ieri sera, un marocchino, noto alle Forze di Polizia, resosi responsabile di tentata rapina ai danni di una donna e di resistenza a pubblico ufficiale.

 

L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di firma presso la Stazione dei Carabinieri di Avezzano per aver commesso reati contro il patrimonio e la persona, tentava, nei pressi della stazione ferroviaria di Avezzano, di impossessarsi della borsa di una donna, che aveva tra l’altro con sé il figlio minorenne, senza riuscirci per la pronta reazione del compagno della stessa.

L’immediato arrivo del personale della Squadra Volante del Commissariato, nel frattempo allertata attraverso la richiesta al numero di emergenza 113 e la successiva descrizione del marocchino da parte della vittima, consentivano di rintracciare subito lo straniero il quale veniva immediatamente immobilizzato dal personale operante, nonostante avesse tentato di resistere al suo accompagnamento in Ufficio.

Nel corso della perquisizione eseguita presso il Commissariato, l’uomo è stato altresì trovato in possesso di circa 30 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish e marijuana.

Subito dopo, espletate le formalità di rito, l’arrestato veniva condotto presso il carcere di Avezzano a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

Ultima modifica: 7 gennaio 2019

In questo articolo