San Benedetto dei Marsi: 2 etti di droga in casa, giovane in manette



San Benedetto dei Marsi. Si innervosisce quando i carabinieri lo fermano per un controllo, nel centro del paese, così viene sottoposto a perquisizione domiciliare: in casa gli trovano 2 etti di droga.

La scorsa notte, i militari della compagnia Carabinieri di Avezzano, agli ordini del capitano Pietro Fiano, hanno tratto in arresto un giovane pusher per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti

L.C., classe 1986, controllato nel centro abitato di San Benedetto dei Marsi, è apparso particolarmente insofferente al controllo dei militari che, insospettiti, hanno sottoposto l’uomo e la sua abitazione a perquisizione. In quest’ultima, sono stati rinvenuti 21 di hashish già suddivisi in 7 dosi pronte per essere immesse sul mercato, 2 panetti ancora sigillati della stessa sostanza per un peso complessivo di 193 grammi ed un bilancino di precisione.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, veniva tradotto presso la sua abitazione per rimanervi agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Ultima modifica: 10 gennaio 2019

In questo articolo