Introdacqua, torna la degustazione del ‘Toro allo spiedo’. Concerto di Simona Molinari



Introdacqua. Torna anche quest’anno l’appuntamento con la degustazione del “Toro allo spiedo”, evento gastronomico divenuto ormai un appuntamento fisso a Cantone, frazione di Introdacqua, nell’ambito dei festeggiamenti in onore della Madonna del Rosario.

Dopo il successo delle precedenti edizioni, Sabato 29 Agosto (alle 20) sarà cucinato intero sulla brace un bovino del peso di 400 kg, di razza marchigiana, proveniente dall’allevamento di Damiano Spinosa, della località Santa Rufina.

“Abbiamo puntato sul chilometro zero, scegliendo un allevamento del nostro territorio” ha spiegato Claudio Spinosa Pingue del GruppoPingue, promotore della manifestazione in collaborazione con il Comitato Feste Madonna del Rosario. “La preparazione del toro allo spiedo prevede circa 20 ore di cottura così da consentire la degustazione della carne tenera e saporita. Importanti sono le diverse temperature di cottura, partendo da 80 gradi per le prime 3 ore, proseguendo a 180 gradi per altre 10 ore fino ad arrivare gradualmente ad un massimo di 230 gradi per la fase conclusiva” ha precisato Claudio Spinosa Pingue, sottolineando l’importanza dell’evento gastronomico che che valorizza un prodotto genuino e prelibato e promuove il territorio peligno.

Durante la serata, caratterizzata da musica e allegria, saranno allestiti stand gastronomici, che offriranno la possibilità di assaporare prelibatezze della tradizione culinaria locale ed eccellenze della Valle Peligna.

Grande attesa per il concerto della famosa artista abruzzese Simona Molinari, che salirà sul palco Domenica 30 Agosto, a partire dalle 21.30.

“Un evento parte di un progetto cominciato tre anni fa teso a valorizzare i musicisti abruzzesi” hanno affermato gli organizzatori “Abbiamo cominciato con Piero Mazzocchetti, proseguendo lo scorso anno con Giòd Di Tonno. Quest’anno con la bravissima Simona Molinari vogliamo replicare il successo degli anni precedenti”. Tornerà, inoltre, il tradizionale Ballo della Pupazza e i suggestivi fuochi pirotecnici che, a ritmo di musica, concluderanno l’evento di musica e gusto.
.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo