Spoltore, 2 gemelli di 7 mesi e 20 persone isolate dalla neve: li salva la Croce Rossa



Spoltore. Sono 20 i volontari della Croce Rossa di Spoltore attivi da giovedì per far fronte all’emergenza neve.

Dalle 16.30 del  5 gennaio, il presidente Pierluigi Parisi ha disposto l’apertura della Sala Operativa Locale per iniziare a monitorare la situazione: impiegati complessivamente 20 volontari.

Già dalla serata un briefing operativo con il Sindaco Di Lorito (che ha disposto l’apertura del Centro Operativo Comunale) ha avuto lo scopo di mettere a punto le modalità di intervento sul territorio.

L’Unità di Strada si è dedicata alle persone senza dimora, assistendo una dozzina di persone con bevande calde, coperte e indumenti: 2 di essi, già registrati, sono stati accompagnati in alberghi cittadini.

L’automedica fuoristrada si è dedicata prevalentemente al trasporto di personale sanitario da e per l’ospedale civile di Pescara, al trasporto di farmaci salvavita in diverse case isolate in campagna e alla consegna di farmaci, latte e cibo per 2 gemellini di 7 mesi i cui genitori sono rimasti anch’essi isolati.

La scorsa notte i volontari sono stati impegnati a trarre in salvo una ventina di persone rimaste bloccate a causa della neve in un ristorante in zona Cavaticchi: con mezzo fuoristrada e pulmino tutte le persone sono state riaccompagnate nelle loro abitazioni.

Nel frattempo prosegue regolarmente l’attività di emergenza urgenza con 2 ambulanze e relativi equipaggi in appoggio al servizio 118 Abruzzo Soccorso. La Sala Operativa Locale resterà attiva fino a cessate.

Ultima modifica: 30 ottobre 2017

In questo articolo