Pescara, torna la salmonella: molluschi ancora vietati



Pescara. Torna il divieto di raccolta dei molluschi tra Pescara e Francavilla a causa della salmonella nel mare.

I campionamenti effettuati lo scorso 30 gennaio e i successivi esami effettuati dall’Istituto zooprofilattico Abruzzo-Molise nello specchio di mare antistante la costa al confine tra Pescara e Francavilla hanno rilevato risultati non conformi per i livelli di salmonella.

Pertanto il sindaco di Pescara, Marco Alessandrini, ha emanato l’ennesima ordinanza che sospende la raccolta di tutti i molluschi bivalvi nel tratto di mare interessato, valido fino a quando i livelli d’inquinamento non rientreranno sotto la norma.

Ultima modifica: 29 ottobre 2017

In questo articolo