Cepagatti, crolla muro durante lavori: feriti 2 operai



Cepagatti. Due operai sono rimasti feriti in un incidente sul lavoro avvenuto in mattinata a Cepagatti, in località Vallemare. Erano impegnati nei lavori di ristrutturazione di una vecchia abitazione di via Vittorio Veneto, quando un muro dell’edificio è crollato, travolgendoli.

Secondo le prime informazioni, uno degli operai stava lavorando su un escavatore, mentre l’altro era a terra. I residenti della zona hanno udito un boato e hanno subito iniziato a rimuovere le macerie. Poi l’arrivo dei Vigili del Fuoco, che hanno liberato i due operai. Uno è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Pescara, l’altro a quello di Chieti.

Sul posto il 118, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri e la Polizia municipale. Intervenuto anche il sindaco di Cepagatti, Sirena Rapattoni.

Il più grave è un 21enne originario di Penne e residente a Città Sant’Angelo (Pescara): ha riportato varie fratture ed è ricoverato in Ortopedia, a Pescara, con una prognosi di 90 giorni. L’altro, un 52enne di Penne, trasportato all’ospedale di Chieti, ha riportato solo lievi lesioni.

I due operai sono dipendenti di una ditta edile di Montesilvano.

Sull’accaduto sono in corso accertamenti da parte dei Carabinieri della Stazione di Cepagatti e della Compagnia di Pescara, del Nucleo ispettorato del lavoro e del personale della Asl.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo