Montesilvano, ‘ghetto’ via Ariosto: gruppo di stranieri lascia la città



Montesilvano. Un gruppo di stranieri che prima abitavano nel ‘ghetto’ di via Ariosto e che poi si erano accampati nella vicina spiaggia libera ha accettato di lasciare il territorio comunale per essere ospitato temporaneamente in strutture convenzionate con la Caritas. Oggi il trasferimento, a bordo di un pullman.

Marco Forconi, di Fratelli d’Italia, parla di “una giornata intensissima, a larghi tratti molto difficile, ma che si è conclusa con un’altra vittoria per la città di Montesilvano”.

“Un risultato – aggiunge – che soddisfa molto il Comitato #RiprendiamociMontesilvano, anche se non pienamente, ma che comunque segna una tappa importante: quando i cittadini vogliono e sanno “creare comunità” essi stessi possono pungolare e stimolare le istituzioni in maniera efficace e soddisfacente”.

Ultima modifica: 26 ottobre 2017

In questo articolo