Capodanno, in 30mila a Pescara per Capossela



Oltre 30 mila persone, ieri sera a Pescara, hanno festeggiato l’arrivo del nuovo anno con Vinicio Capossela, il raffinato cantautore di origine irpina, che ha scaldato piazza della Rinascita con i suoi brani festosi e struggenti.

 

L’evento, ad accesso gratuito, è stato organizzato dall’amministrazione comunale della città adriatica e, anche grazie all’adozione di imponenti misure di sicurezza, la serata si è svolta senza alcun problema di ordine pubblico.

 

Capossela ieri sera è salito sul palco intorno alle 23, indossando un mantello nero da brigante e un cilindro di feltro rosso. Prima di eseguire il brano di apertura, ovvero “L’accolita dei rancorosi”, si è rivolto alla platea abruzzese augurando “buon anno a tutti voi, rancorosi pronipoti di John Fante”.

Ultima modifica: 15 gennaio 2018

In questo articolo