Montesilvano: esce dal cinema per fumare, lo ritrovano a terra insanguinato



carabinieri-notteMontesivano. Esce per fumare una sigaretta dopo il cinema: lo ritrovano a terra sanguinante: indagini con le telecamere del Porto Allegro per scoprire cosa è accaduto al 21enne.

Il personale del commissariato di Atri, con la collaborazione dei carabinieri di Montesilvano, sta indagando sul ferimento di un 21enne di Silvi avvenuto ieri sera alle spalle del cinema Porto Allegro di Montesilvano. Il giovane era al cinema con la fidanzata, è uscito, pare per fumare una sigaretta, ed è stato ritrovato lì, all’esterno della struttura, a terra, dalla ragazza, con il volto sanguinante. E’ possibile che abbia avuto un malore ma si sta cercando di capire se invece sia accaduto altro, e cioé se ha subito delle percosse.

A questo scopo saranno visionate le immagini delle telecamere della struttura. E’ stato portato prima in ospedale ad Atri e poi a Teramo, dove è stato ricoverato.

Ultima modifica: 29 ottobre 2017

In questo articolo