Montesilvano, abusivi in spiaggia: sequestrato 460 costumi da bagno



Montesilvano. Continua l’attività di controllo della polizia locale di Montesilvano contro l’illegalità sulla spiaggia.

Nelle prime ore del pomeriggio di giovedì 9 agosto, due pattuglie della Polizia Locale hanno effettuato un ennesimo intervento sull’arenile montesilvanese, all’altezza di Via Lucania.

In seguito ad uno dei momenti di pattugliamento, la polizia ha proceduto al sequestro oltre che di 466 costumi da bagno, anche della struttura metallica su ruote con la quale avveniva la vendita. Il venditore abusivo, alla vista degli agenti, si è dato alla fuga.

«Un plauso agli agenti della polizia locale – dichiara l’assessore Valter Cozzi -. Sono sinceramente soddisfatto di come presidino il territorio di Montesilvano. Nonostante l’endemico problema della carenza del personale che purtroppo affligge gli enti locali da qualche anno, gli uomini della polizia locale stanno svolgendo il loro lavoro con grande professionalità e determinazione, ridando dignità alla comunità montesilvanese, dimostrando con i fatti che è possibile vivere in una città in cui si ha a cuore sicurezza e legalità»

Ultima modifica: 11 agosto 2018

In questo articolo