Penne, nasce la Cittadella della Previdenza e del Lavoro



Nasce a Penne la “Cittadella della Previdenza e del Lavoro”, grazie a un accordo istituzionale tra Comune, Provincia di Pescara e Inps Abruzzo.

 

Il protocollo d’intesa è stato sottoscritto questa mattina tra il sindaco Mario Semproni, il presidente della Provincia Antonio Di Marco e il direttore regionale dell’Inps, Valeria Vittimberga. La firma è stata l’occasione per illustrare gli obiettivi e le finalità di questo centro servizi per la previdenza e il lavoro, che presto verrà implementato con prestazione aggiuntive da parte della ASL di Pescara. All’incontro con la stampa ha partecipato anche il presidente della regione Luciano D’Alfonso.

Secondo l’accordo istituzionale saranno mantenuti attivi tutti i servizi dell’INPS, e altri saranno potenzianti secondo un cronoprogramma, integrandoli con le attività offerte dal Centro per l’Impiego. Gli uffici saranno aperti tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, e due rientri pomeridiani; nella sede pennese lavoreranno 5 dipendenti a cui si aggiunge il responsabile dell’ufficio, che svolgerà il coordinamento insieme con la sede di Pescara.

La Cittadella della Previdenza e del Lavoro è la prima in Abruzzo attraverso la sinergia e la collaborazione tra l’istituto di previdenza e il Centro per l’impiego della Provincia di Pescara. Il Comune di Penne metterà a disposizione i locali situati in piazza Luca da Penne. L’iniziativa è stata certificata e sostenuta dal Comitato provinciale dell’Inps.

“Sono molto lieto di tenere a battesimo questo centro servizi per il cittadini – ha detto il presidente della Provincia Antonio Di Marco – che sarà il primo del genere in Abruzzo, perché riusciremo a salvaguardare servizi e funzioni dell’INPS e integrarle secondo una logica che andrà incontro ai bisogni degli utenti. E’ un modo per venire incontro alle esigenze della popolazione vestina, alla quale rivolgiamo le nostre attenzioni, così come abbiamo fatto per gli edifici scolastici e la viabilità”.

“Si tratta di una iniziativa strategica – ha detto il sindaco Mario Semproni – volta a salvaguardare i servizi che oggi sono presenti sul territorio”.

Il presidente della Giunta regionale, Luciano D’Alfonso, ha annunciato che “saranno avviati provvedimenti mirati a incrementare i servizi della sede vestina dell’Inps: penso a un accordo con la Asl di Pescara per effettuare a Penne le visite mediche di invalidità civile. Un obiettivo su cui la nostra amministrazione regionale sta lavorando al fine di valorizzare i servizi nell’area vestina. La nascita della Cittadella della Previdenza e del Lavoro è un esempio di buona amministrazione pubblica”.

La direttrice dell’INPS, Valeria Vittinberga, ha auspicato che “da questa buona pratica scaturiscano altre buone pratiche. Scopo dell’Inps è quello di creare una rete capillare di servizi al cittadino”.

Ultima modifica: 13 febbraio 2018

In questo articolo