Pescara, effetto maltempo: torna il divieto di balneazione



Pescara. Il maltempo di ieri ripresenta l’annoso problema del depuratore cittadino e del riversamento nel fiume delle acque fognarie.

L’acqua va al mare e il mare si inquina, al punto da far ordinare un nuovo divieto di balneazione temporanea.

Via Balilla, via Galilei e Fosso Vallelunga i 3 punti in cui il sindaco Alessandrini ha ordinato il divieto per almeno 48 ore e, comunque, solo se nuovi prelievi dell’Arta forniranno livelli di batteri entro i limiti di legge.

Ultima modifica: 11 agosto 2018

In questo articolo