Pescara: il giuramento degli otto nuovi operai assunti dal Comune FOTO



Stamane il giuramento degli 8 nuovi operai assunti dal Comune di Pescara davanti al sindaco Marco Alessandrini, al vicesindaco e assessore al Personale Antonio Blasioli, al dirigente del settore personale Fabio Zuccarini. In Sala Giunta la cerimonia a cui erano presenti le famiglie. Si tratta di Vlad Romeo (asfaltista), Gabriele Falone, Fabrizio Feliciani e Antonio Mazzone (giardinieri), Davide Di Giampaolo (manutenzione strade), Michele Colangelo (muratore) e William Mezzanotte e Cesare Olivieri (idraulici).

“È stata un’emozione vera accogliere questi uomini e vederli entusiasti di questa nuova vita professionale – così il sindaco Marco Alessandrini- da oltre un decennio non si faceva un ricambio generazionale, buon lavoro alle nuove forze del Comune, che andranno a dare manforte ai settori tecnici della Manutenzione del Verde pubblico”.

“Da vicesindaco e assessore al Personale sono contento e al contempo pronto ad esortare i nostri nuovi dipendenti ad essere subito pronti ad aiutarci – aggiunge il vicesindaco e assessore al Personale Antonio Blasioli- sono lieto di queste assunzioni e ringrazio di cuore oltre a tutta la struttura comunale e la Commissione che ha dato il là alle assunzioni, esigendo grande competenza e stringando al massimo i tempi perché fossero subito operativi. Grazie anche la dirigente del Centro per l’Impiego Adelina Di Pietroleonardo che è stata una interlocutrice operativa e preziosa per il Comune. A tutti il mio più sincero e pieno buon lavoro, con l’invito a operare da subito, perché la città ha bisogno di nuove energie. Abbiamo scelto persone con grande competenza, si è realizzata una vera e propria filiera a servizio della comunità, firmo simbolicamente anch’io questo contratto.

Queste forze saranno impiegate per il Verde e la Manutenzione, come Comune non avevamo più nessun idraulico, ora ne avremo due, uno a servizio dei parchi e l’altro per le case comunali. Siamo felici di avere formato questa squadra operativa che vogliamo vedere subito all’opera perché c’è davvero molto da fare in questi mesi che vedono andare in porto tantissime attività e lavori”.

Ultima modifica: 14 giugno 2018

In questo articolo