Pescara, nuova rotatoria dinanzi al Pronto Soccorso



Pescara. Sì della Giunta comunale al progetto di fattibilità tecnica per la realizzazione della rotatoria all’incrocio tra via Fonte Romana, via Monte Faito e via Gole di San Venanzio, dinanzi al nuovo Pronto Soccorso.

“Opera doppiamente utile, per fluidificare il traffico di un incrocio pericoloso e agevolare l’ingresso al nuovo Pronto Soccorso”, afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Antonio Blasioli, che illustra:

“La Giunta comunale nell’ultima seduta ha approvato il progetto definitivo esecutivo relativo al lavoro di infrastrutturazione e messa in sicurezza della nuova rotatoria che sorgerà dinanzi al nuovo Pronto Soccorso. Uno degli incroci più trafficati e difficili, anche per il passaggio di tutta l’utenza ospedaliera. Lo spartitraffico verrà sostituito da una rotatoria che nascerà all’altezza dei capannoni degli operai del Comune”.

“E’ un lavoro importante perché parte dalla piena sintonia con la Asl di Pescara e per questo voglio ringraziare il manager Armando Mancini che ha capito l’importanza di un lavoro unitario allorché con il nuovo ingresso del realizzando Pronto Soccorso, le ambulanze rientreranno proprio nell’area dove sorgerà la rotatoria”.

“Questo lavoro ha portato all’approvazione dello schema di accorso di programma ex art. 34 del TUEL conclusosi con decreto sindacale il 5 febbraio 2018. Il Comune di Pescara sarà stazione appaltante e curerà la progettazione e l’esecuzione delle opere, sia della viabilità esterna che di quella interna, intendendo per viabilità interna quella che condurrà le ambulanze dall’altezza dell’attuale CUP fino all’ingresso del Pronto Soccorso e da qui all’uscita su via Fonte Romana, mentre Comune e Asl pagheranno ognuno per le opere di competenza”.

“La rotatoria sarà a carico del Comune per 100 mila euro, mentre la Asl stanzierà 320 mila euro L’importo complessivo del progetto è di 420 mila euro. Ora parte la gara di appalto: si punta a iniziare i lavori a fine febbraio/inizio marzo e sono sicuro che la cittadinanza apprezzerà moltissimo questa opera che fluidificherà la circolazione in un incrocio di massimo afflusso di auto e ambulanze”.

Ultima modifica: 9 dicembre 2018

In questo articolo