Pescara, Giornata della sindrome di Down: in scena ‘Un grande abbraccio’



Pescara. Si chiama ‘Un grande abbraccio’ perché è così che si conclude lo spettacolo di Paolo Ruffini in scena al teatro Massimo domani, martedì 21 marzo, in occasione della Giornata mondiale della sindrome di Down.

Il sipario si aprirà alle ore 21:00 e sul palco, insieme a Ruffini, ci saranno sei attori disabili della compagnia livornese Mayor Von Frinzius.

Lo spettacolo farà divertire e riflettere: saranno infatti messe in scena le vicende di un comico alle prese con un varietà che vorrebbe allestire, ma incontra la ferma opposizione di sei attori che glielo impediscono.

Risate, divertimento, coinvolgimento del pubblico, ma anche momenti di riflessione sul valore della vita, dell’amore e delle relazioni umane. I

Lo spettacolo, presentato a Pescara nell’ambito del progetto del Comune ‘Solidarietà fa sport’, è scritto da Paolo Ruffini e Lamberto Giannini, che ne cura anche la regia.

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo