Pescara, la didattica inclusiva di Alain Goussot all’Aurum



Pescara. Si è tenuto all’Aurum il convegno dedicato al pedagogista Alain Goussot.

L’iniziativa è stata organizzata dalla Flc Cgil, Proteo Fare Sapere, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio Comunale in ricordo di Alain Goussot, studioso e professore che ha segnato la storia della pedagogia per il suo pensiero inclusivo, sempre a tutela dei diritti dei più deboli, soprattutto nel contesto educativo.

Questa è anche stata l’occasione per riflettere sulle deleghe alla legge 170/2015 con particolare attenzione all’Atto 378 sull’inclusione. Sono intervenuti personaggi di grande rilievo come Claudio Imprudente e il professore Andrea Canevaro in collegamento telefonico. L’incontro è stato moderato da Enrico Goussot che ha dato inizio ai lavori con un video – ricordo sul padre.

Si è parlato della necessità di mettere in pratica a scuola una didattica inclusiva, che valorizzi l’individuo in sé senza rinchiuderlo in acronimi limitanti come BES e DSA.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo