Spoltore, Festa natalizia dello Sport al Palazzetto



Il 22 dicembre 2017 il palazzetto di Via Montesecco ospita la Festa dello Sport: in occasione del Natale, le associazioni sportive del territorio si sono date appuntamento per una serata condotta dal giornalista Paolo Minnucci all’insegna del divertimento e della competizione.

La Festa sar√† anticipata da un torneo di calcio, categoria 2007-2009, dalle ore 15.00 al campo sportivo “Adriano Caprarese”. L’appuntamento vero e proprio √® invece alle 18.30, quando le associazioni sportive si ritroveranno nel palazzetto dell’Istituto Comprensivo di Spoltore Capoluogo, dove sono in scaletta una serie di dimostrazioni delle associazioni sportive: Ambra (ginnastica ritmica), Emozioni in Movimento (danza), Sport Club Karate, Spelta Aurea (ginnastica artistica), Bagheera (kick boxing), Elegantia (ginnastica ritmica), Mediterranea Volley (pallavolo), Spoltore Basket.

L’amministrazione comunale premier√† associazioni e atleti che si sono distinti nell’ultimo anno: in particolare Alessio D’Ambrosio (campione regionale di pistola ad aria compressa nella specialit√† 10 metri), Giorgia Vianale (capitano della nazionale di calcio a 5 Under 17 e giocatrice del Pescara Calcio a 5), Roberto D’Orazio (campione di triathlon, ha partecipato ad Iron-Man a 69 anni), Davide De Lellis (da settembre pugile professionista), Mattia Buccella (medaglia d’oro ai campionati mondiali di kick boxing).

“Questo momento dedicato allo sport” ricorda il consigliere delegato Danilo Spadolini “ci permette di fare un bilancio sui risultati delle varie discipline diffuse sul nostro territorio, ma soprattutto di rendersi conto della ricchezza che queste associazioni costituiscono per la nostra realt√†, sia come numero di iscritti sia per la variet√† degli sport praticati”.

“L’amministrazione che rappresento” conclude il sindaco Di Lorito “vuole continuare a lavorare per mettere a disposizione di tutti strutture sportive all’altezza di ogni esigenza. Ripeto sempre che il nostro obiettivo non √® quello di scovare o formare grandi campioni, ma abituare la cittadinanza a uno stile di vita fatto di movimento e buona alimentazione, che ovviamente sono due fattori facilmente riscontrabili in chi fa sport”.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo