Montesilvano, gli alunni dell’IIS Alessandrini interpretano Jacopone da Todi



L’impegnativa interpretazione di una figura nel suo tempo storico: Jacopone da Todi.  E’ quello a cui si sono cimentati ieri gli alunni della classe III B dell’IIS Alessandrini di Montesilvano.

L’attività, sapientemente preparata con il fattivo contributo dei docenti Angelo Pompei e Marco della Valle, è stata seguita dalla recitazione della lauda di Jacopone “Donna de Paradiso“, dai critici ritenuta la più suggestiva, intensa e drammatica tra le 92 laudi composte dal più illustre  poeta religioso medievale della nostra tradizione letteraria.

La presentazione della figura di Jacopone è stata accompagnata, poi, da quella dei personaggi più rappresentativi della sua epoca, che con lui hanno avuto relazione diretta o indiretta: Celestino V, Bonifacio VIII, Filippo il Bello, Gioacchino da Fiore, Dante Alighieri.

Scopo del lavoro è stato quello di svolgere un significativo percorso didattico attraverso il lavoro di cooperazione e facendo ricorso all’uso degli strumenti informatici e multimediali. “Gli alunni si sono misurati, così, anche con le modalità di presentazione pubblica di un progetto e, quindi, con l’importanza della comunicazione e della divulgazione ai fini della promozione di un prodotto”, si legge in una nota dell’Istituto.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo