Bussi sul Tirino, il presepe vivente con nonni e studenti



Bussi sul Tirino. Si terrà domani, giovedì 4 gennaio, il presepe vivente con nonni e studenti, che prevede, per i visitatori, un vero e proprio itinerario alla scoperta di antiche tradizioni e mestieri del luogo.

Nell’ambito della III edizione del progetto “I Nonni la Memoria immensa del fiume Tirino”, i ragazzi della scuola di Bussi, insieme ai nonni, saranno attori e guide durante il percorso del ‘Presepe vivente più romantico d’Abruzzo’, organizzato in collaborazione con la cooperativa sociale Il Bosso: ci saranno le canoe sulle acque del Tirino, fuochi e lanterne lungo le sponde del fiume, capanne e allestimenti scenografici.

L’itinerario ha inizio presso il Centro Visite del Fiume Tirino, punto di ritrovo e di partenza; per consentire il corretto svolgimento dell’evento, le partenze saranno organizzate in gruppi che partiranno ogni 10 minuti. La durata dell’intero percorso è di circa un’ora; la partenza del primo gruppo è prevista per le ore 15.00; la partenza dell’ultimo gruppo verrà effettuata alle ore 19.00.

Trattandosi di un percorso completamente all’aperto, si ricorda di indossare un abbigliamento caldo, comodo e adeguato. Tutti i partecipanti sono pregati di partecipare con spirito positivo e collaborativo, trattandosi di un progetto didattico di educazione ambientale e sociale, con il coinvolgimento di oltre 100 figuranti tra studenti e nonni, residenti nel paese di Bussi sul Tirino.

Info e prenotazioni:
Il Bosso 085 9808009 – info@ilbosso.com

Ultima modifica: 15 gennaio 2018

In questo articolo