Pescara, 200mila euro per i concerti di Capodanno: la polemica di Forza Italia



Pescara. “Spendere quasi 200mila euro per tre ore di musica a Capodanno è semplicemente amorale”: la pesante polemica, relativa ai concerti di San Silvestro e Capoanno, è mossa dal coordinatore cittadino di Forza Italia Guido Cerolini.

Cerolini definisce “due concertini”, quelli di Vinicio Capossela, che animerà la notte del 31 dicembre, e di Ermal Meta, in programma la sera del 1 gennaio.

“Immorale”, afferma, “ancor più se quella spesa la compie un’amministrazione comunale di sinistra che ha dichiarato lo stato di predissesto e che si accinge, ancora una volta, ad aumentare la Tassa sui rifiuti imponendo l’ennesimo salasso a tutti i cittadini”.

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo