E’ morto nella notte Mons. Antonio Nuzzi, vescovo emerito di Teramo-Atri



E’ scomparso la notte scorsa, a 90 anni, il vescovo emerito della diocesi di Teramo-Atri Mons. Antonio Nuzzi.

Dal carattere bonario, sempre pronto all’ascolto e di grande sensibilità, era nato a Bojano il 3 agosto del 1926, diventando sacerdote il 7 agosto 1949. Fino al 1981 aveva svolto la sua missione pastorale come parroco, anche su sedi di montagna. Il 21 febbraio 1981 era stato eletto vescovo, la cui ordinazione è avvenne il 15 marzo dello stesso anno.

A Teramo arrivò nel 1988, succedendo a Mons. Abele Conigli, restando in attività fino a 2002 per raggiunti limiti di età. Raggiunta la pensione scelse si ritirarsi a Bjano, nella casa di riposo dei Sacri Cuori di Gesù e Maria da lui stesso fondata e diretta fino alla morte.

I funerali domani sabato 9 a Bojano, alle 11 e la diocesi si sta organizzando in queste ore per organizzare una nutrita partecipazione alle esequie.

Ultima modifica: 28 ottobre 2017

In questo articolo