Teramo, rientro a scuola regolare. Piccolo inconveniente a Piano D’Accio



Un rientro tutto sommato tranquillo quello degli studenti teramani che questa mattina sono tornati in classe dopo aver usufruito, grazie alla neve, di un paio di giorni in più di vacanza.

Nonostante le polemiche degli ultimi giorni, corse soprattutto sui social network sull’opportunità o meno di mantenere le scuole chiuse per la neve, non sono state segnalate grosse difficoltà in città.

La decisione di riaccendere il riscaldamento già dall’altro ieri, infatti, ha consentito agli alunni di non trovare classi gelide e si è provveduto alla pulizia degli ingressi dei vari plessi.

Gli scuolabus sono passati regolarmente mentre qualche piccolo disagio è stato riscontrato alla scuola materna di Piano d’Accio dove solo questa mattina alle 8.30 gli operai del Comune hanno cercato di pulire alla bene e meglio l’ingresso della scuola, gettando un po’ di segatura all’ingresso dell’edificio.

Un piccolo inconveniente dovuto ad un errore di indicazione, visto che del personale era stato mandato ieri a pulire l’entrata della struttura, che però ha spalato davanti al cancello dell’adiacente Centro Servizi per il volontariato.

Ultima modifica: 30 ottobre 2017

In questo articolo