Basciano ottiene finanziamento da tre milioni di euro per una nuova scuola



Nelle scorse settimane è stato pubblicato il piano triennale regionale di edilizia scolastica 2018/2020; su più di 40 domande presentate in tutta la provincia di Teramo, Basciano si è posizionato al quinto posto della graduatoria. È stato riconosciuto, dunque, il finanziamento per la realizzazione di una nuova scuola. 

“In molti sono rimasti sorpresi e stupiti nel vedere la domanda di finanziamento del comune di Basciano posizionarsi tra le primissime richieste ammesse”, sostiene il sindaco Alessandro Frattaroli.

“Abbiamo concorso con scuole a rilevante popolazione scolastica, ottenendo un finanziamento di oltre 2.700.000 euro; questa amministrazione ha deciso di investire preventivamente, dotandosi di uno studio di fattibilità tecnico economica per realizzare una nuova scuola, sismicamente adeguata, a basso impatto ambientale e con nuovi spazi al fine di migliorare la fruibilità degli ambienti e la qualità didattica. La Regione nella valutazione ha tenuto conto proprio di ciò. Prossimo passo per l’amministrazione sarà trasformare lo studio di fattibilità in un progetto esecutivo”, conclude il sindaco. 

Il vicesindaco Ercole Di Filippo, con delega alla Scuola, aggiunge: “La scuola è sempre stata al centro del nostro programma perché è al centro della nostra società, a maggior ragione per un territorio piccolo come il nostro che ne vuole fare anche motivo di resilienza non solo dinanzi ai tanti danni avuti a causa dei purtroppo noti eventi calamitosi, ma anche ai conseguenti torti istituzionali subiti con l’ingiustificata esclusione dall’area cratere. In rappresentanza di questa amministrazione, dinanzi ai genitori ho sempre affermato che avremmo continuato a lavorare in questa direzione senza piangerci addosso. L’obiettivo è stato centrato anche grazie ad un intenso lavoro di squadra tra Amministrazione e uffici competenti”. 

Più tecnico l’intervento dell’Ingegnere Riccardo Valente, Assessore ai lavori pubblici: “La scelta di un intervento di demolizione e ricostruzione è derivata dopo un’opportuna valutazione tecnica-economica, che valorizzerá l’edilizia scolastica comunale, con un sguardo più fiducioso verso il futuro. La realizzazione di un edificio ex-novo, in ottemperanza alle vigenti norme, fará in modo di dotare il comune di Basciano di una scuola all’avanguardia per la sicurezza sismica e per l’efficientamento energetico con enormi benefici manutentivi-gestionali futuri”.

Ultima modifica: 7 settembre 2018

In questo articolo