Corropoli, convalidato l’arresto del romeno. Migliorano le condizioni del ferito



Convalidato l’arresto di Adrian Iacob, il romeno di 33 anni che ha accoltellato, domenica sera a Corropoli il suo rivale in amore.

 

Il gip del tribunale di Teramo, Roberto Veneziano, ha convalidato l’arresto del giovane che deve rispondere di tentato omicidio e lesioni anche per aver preso a pugni la compagna di 39 anni.

Nei confronti di Iacob è stata confermata la detenzione in carcere.

Nel corso dell’interrogatorio di garanzia, il romeno ha sostenuto di non aver portato con sé il coltello, poi usato per vibrare sette fendenti al rivale in amore (un connazionale di 44 anni), con il quale sarebbe nata una colluttazione.

Nel frattempo migliorano le condizioni del romeno ricoverato nella rianimazione cardiochirurgica.

Ultima modifica: 13 febbraio 2018

In questo articolo