Giulianova, uomo trovato morto in casa all’Annunziata



Giulianova. E’ stato trovato morto nella sua abitazione nel quartiere Annunziata di Giulianova.

 

Si tratta Giuseppe Monsunno, un 83enne che viveva da solo nell’alloggio in via Annunziata.

Da un paio di giorno nessuno era riuscito a rintracciare l’anziano, così la badante ha lanciato l’allarme dopo averlo più volte cercato di contattare al citofono e al telefono senza ricevere risposta.

Sul posto, poco dopo le 20, sono intervenuti i carabinieri della locale compagnia, coordinati dal Maggiore Vincenzo Marzo, i vigili del fuoco e il 118. Non avendo ricecuto risposta i vigili sono entrati in casa.

Un pompiere ha raggiunto la finestra di una camera dell’appartamento posto al piano rialzato e, dopo aver infranto il vetro dell’infisso, è riuscito ad entrare nell’abitazione. Il corpo dell’anziano, privo di vita, è stato rinvenuto riverso sul pavimento della camera da letto,. Successivamente i vigili del fuoco hanno aperto il portone dell’appartamento, per consentire l’accesso al personale del 118 di Giulianova. I sanitari non hanno potuto far altro che accertare il decesso dell’anziano, avvenuto in precedenza.

La stanza dove è stato rinvenuto l’uomo era a soqquadro ma l’ipotesi del decesso più probabile è un malore: l’anziano, sentendosi male, si sarebbe aggrappato ai mobili facendo cadere tutto quello che c’era sopra.

 

Ultima modifica: 4 dicembre 2018

In questo articolo