Gli infermieri teramani donano il sangue: rinnovata la vicinanza alla Fidas



Gli infermieri teramani rispondono presente all’invito della Fidas Teramo. Ieri, martedì 25 settembre, numerosi professionisti iscritti all’OPI Teramo – l’Ordine delle Professioni Infermieristiche – si sono recati al Centro Trasfusionale dell’ospedale “Mazzini” per donare il sangue.

La seconda “Giornata di solidarietà per la donazione di sangue” è stata l’ennesima occasione per confermare la vicinanza e la condivisione della categoria alle finalità della Fidas.

“Donare il sangue è un’attività solidaristica che permette di aiutare concretamente un altro individuo che manifesta carenze a livello immunitario e cardiocircolatorio per diverse cause – commenta il presidente dell’OPI Teramo, Cristian Pediconi – L’atto del donare è un gesto totalmente gratuito ed è questo che deve tendere a stimolare maggiormente l’individuo che si presta all’azione di solidarietà”.

La giornata è stata organizzata dal Direttivo dell’OPI, in particolare dal consigliere Luca Ruggeri, su impulso del consigliere Fidas Gabriele Rastelli.

L’obiettivo dell’iniziativa è di sensibilizzare quante più persone possibili alla donazione del sangue, perché c’è sempre più bisogno di questa componente fondamentale ma, purtroppo, sempre meno se ne ha disponibilità.

Ultima modifica: 26 settembre 2018

In questo articolo