Pineto, donati beni di prima necessità al Social Market La Formica



Pineto. Tonno, passata di pomodoro e olio sono questi alcuni dei prodotti di prima necessità che l’Associazione Stile Libero di Pineto ha deciso di donare al Social Market La Formica grazie ai proventi delle attività culturali portate avanti nel dicembre 2017.

 

In occasione delle festività natalizie, l’associazione presieduta da Riccardo Palmaricciotti, ha organizzato appuntamenti musicali di beneficienza molto partecipati e apprezzati dai cittadini anche con la collaborazione dell’attività Pizza in Piazza durante i quali sono stati raccolti fondi con questa finalità. Ieri, 11 settembre, alla presenza dei referenti dell’Associazione, dei volontari del Pros Onlus e del Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, i beni sono stati consegnati e posizionati negli scaffali del social market pinetese.

L’Associazione Stile Libero ha già portato avanti azioni sociali di questo tipo, in passato ha effettuato una donazione di posaceneri posizionati in aree pubbliche e qualche mese fa ha sistemato una aiuola davanti al Polifunzionale della città con i proventi di una iniziativa solidale organizzata nel Natale precedente, stavolta si è deciso di sostenere la lodevole attività de “La Formica”. Un social market nato nel 2016, il primo della costa teramana, su impulso del Comune di Pineto, in collaborazione, tra gli altri, con Conad Adriatico, la Caritas Diocesana, il Lion’s Club Atri-Terre del Cerrano, il Pros Onlus, il Banco Alimentare Abruzzo, la Farmacia Comunale di Pineto, la BCC di Castiglione e Pianella e la Fondazione Tercas. Una realtà che da due anni risponde alle esigenze dei beneficiari della social card, emessa dopo una valutazione in base a precisi requisiti dal comune. Nel supermercato si possono trovare, infatti, prodotti alimentari e di uso quotidiano in base a un budget predefinito. L’obiettivo è quello di aiutare coloro che si trovano in una momentanea difficoltà economica, nel più ampio rispetto possibile per la persona.

“La donazione al Social Market La Formica da parte di questa associazione – commenta il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio – è un gesto ammirevole. Ci ricorda il valore dell’altruismo, della solidarietà e dell’aiuto reciproco e per questo desidero ringraziare i ragazzi dell’Associazione Stile Libero che si distinguono da sempre per queste importanti iniziative. A Natale, infatti, hanno organizzato delle serate di beneficienza, sensibilizzando molti cittadini i quali hanno dato il loro contributo per questo risultato che ora si è tradotto in un concreto gesto di solidarietà. Il Social Market è un luogo importante nel quale la dignità della persona è al primo posto. Gli aventi diritto, utilizzando una social card, fanno la spesa scegliendo i prodotti dagli scaffali, non ricevono un anonimo pacco con dei beni al suo interno. Una iniziativa salutata favorevolmente da tanti e di cui siamo orgogliosi, l’auspicio è che anche altre realtà seguano questo esempio e ci siano sempre più frequenti donazioni di questo tipo con altri partner nella rete dei donatori. Ringrazio anche la consigliera Massimina Erasmi la quale si è molto adoperata per questo progetto. Questa donazione ci dimostra come si sia lavorato nella giusta direzione, i cittadini hanno infatti colto il valore di questa realtà e questa consapevolezza ci fa sentire particolarmente fieri”.

Ultima modifica: 12 settembre 2018

In questo articolo