Roseto, recuperata la barca affondata dopo lo scontro con la vongolara FOTO VIDEO



Roseto. E’ stata recuperata la piccola imbarcazione da pesca affondata questa mattina, al largo di Roseto, dopo una collisione con una vongolara.

 

Le operazioni di recupero dello scafo (lungo circa 6 metri), sono state effettuati dai sommozzatori dei vigili del fuoco del distaccamento di Roseto.

Per l’individuazione della barca, rinvenuta a circa un miglio e mezzo di distanza dal porto di Roseto degli Abruzzi ed una profonditĂ  di circa 10 metri, i sommozzatori hanno utilizzato in ecoscandaglio. Una volta individuata la barca, i sommozzatori dei vigili del fuoco l’hanno raggiunta sul fondo marino, e l’hanno assicurata a dei palloni gonfiabili, utilizzati per riportare il mezzo nautico in superficie.

Al momento, la barca, tenuta in prossimitĂ  della superficie dai palloni gonfiabili, viene trainata verso il porto agganciata ad un battello pneumatico della Capitaneria di Porto. Le operazioni di ricerca e recupero dell’imbarcazione sono coordinate dall’Ufficio Circondariale Marittimo dalla Capitaneria di Porto di Giulianova.

L’affondamento del natante si è verificato questa mattina, attorno alle 5.40. L’occupante della piccola barca, un 86enne di Roseto, messo in salvo dagli stessi marinai della vongolara, si trova ricoverato all’ospedale di Giulianova.

Aggiornamento. Si è concluso l’intervento per il recupero della barca da piccola pesca affondata al largo di Roseto degli Abruzzi. L’imbarcazione, sostenuta dai palloni gonfiabili posizionati dai vigili del fuoco, è stata trainata dal battello pneumatico della Capitaneria di Porto fino al porto di Giulianova, dove era ad attenderla un’autogrĂą con cui è stata portata in secco sulla banchina. Il mezzo nautico è stato trasferito in un vicino cantiere navale, dove resterĂ  a disposizione per gli accertamenti del caso.

Roseto, scontro con una vongolara: affonda imbarcazione della piccola pesca

Ultima modifica: 12 settembre 2018

In questo articolo