Teramo, grande affluenza al convegno “L’€uro: Alba o Tramonto? FOTO



Si è svolto a Teramo nell’auditorium di Santa Maria Bitetto il convegno “L’€uro: Alba o Tramonto?”, organizzato dall’avvocato Pietro Quaresimale, candidato consigliere regionale della Lega Abruzzo, in collaborazione con la libreria “Tempo Libero”.

 

Sono stati tanti quelli venuti ad ascoltare il Senatore Alberto Bagnai, Presidente della Commissione Finanze e Tesoro, e il candidato Pietro Quaresimale. Sono intervenuti anche Pierluigi Antenucci, dottore commercialista in Teramo, il professore Elso Simone Serpentini e come moderatore l’onorevole Serafino Pulcini. Al centro del dibattito, le due pubblicazioni del Professor Alberto Bagnai, “L’Italia può farcela” e “Il Tramonto dell’Euro”.

Bagnai, nel corso del convegno, ha spiegato come “L’economia esiste perché esiste lo scambio e ogni scambio presuppone l’esistenza di due parti, con interessi contrapposti: l’acquirente vuole spendere di meno, il venditore vuole guadagnare di più. Molte analisi dimenticano questo dato essenziale”.

Quaresimale ha così dichiarato: “Il viale del tramonto delle sinistre porta all’alba della sovranità in Regione Abruzzo con la Lega. I tanti amici teramani convenuti hanno offerto il loro caloroso benvenuto a Bagnai, le cui preziose parole aprono le menti alla reale conoscenza dell’euromoneta in questa fase così critica dell’economia aprutina, sostanzialmente ferma da dieci anni. Quella di Bagnai è certamente la lettura più equilibrata della realtà, ispirata all’equilibrio di Nash. Una verità semplice e autentica e dalle implicazioni non banali per il nostro Abruzzo, che desideriamo riattivare partendo dai giovani. Sono molti i tesori del nostro territorio da valorizzare: non in assurdi e costosi piani strategici ma con la realtà “aumentata” del 5G, per esaltare nei nostri Comuni l’attrattiva turistica e culturale”.

Ultima modifica: 11 gennaio 2019

In questo articolo