Teramo, muore alle Canarie: giallo sulle cause



Teramo. Sembra esserci un giallo attorno alla morte di Tommaso Caralla, 38 anni, che da un paio di anni viveva alle Isole Canarie.

 

Il giovane, figlio di una nota famiglia di ottici teramani, sarebbe stato trovato senza vita nel cortile del condomino dove viveva, a Santa Cruz, principale cittadina dell’isola. Non si conoscono le cause della morte di Caralla, anche se sul corpo non sono stati trovati segni di violenza.

 

Le autoritĂ  dell’isola spagnola stanno cercando in ogni caso di far luce sul decesso. Si attendono anche notizie sul rientro della salma in Italia.

 

 

Ultima modifica: 8 novembre 2018

In questo articolo