Teramo, stalking verso l’ex: aquilano allontanato



I militari del Nucleo Operativo e Radiomobile di Teramo hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione del divieto di dimora nel capoluogo provinciale, emessa dal gip del tribunale nei confronti di un 45enne, secondo le indagini responsabile di stalking e porto abusivo di arma da taglio.

L’uomo, da alcuni mesi, avrebbe reso la vita impossibile alla ex convivente, con continui messaggi, telefonate e pedinamenti.

Le indagini condotte dai militari hanno delineato secondo i carabinieri un.grave quadro indiziario nei confronti dell’uomo, con la conseguente emissione della misura cautelare da parte dell’Autorità Giudiziaria di Teramo.

Ultima modifica: 13 luglio 2018

In questo articolo