Teramo, educazione alla legalità economica. La Finanza incontra gli studenti



Incentivare la diffusione del concetto di sicurezza economica e finanziaria, promuovendo la consapevolezza della “convenienza” della legalità. Questo l’obiettivo del progetto di educazione alla legalità economica, giunto alla quarta edizione, che ha visto ieri i ragazzi dell’istituto Alessandrini-Marino -Forti incontrare il capitano Gabriele Gallozzi, Comandante di Compagnia della Guardia di Finanza di Teramo, il tenente Giulia Facciorusso e il brigadiere Capo Carmine Golia, del Comando Provinciale di Teramo.

Di fronte ad un pubblico attento ed interessato, i relatori hanno approfondito i temi della legalità e della cittadinanza economica, puntando l’attenzione soprattutto su aspetti quali l’evasione fiscale, la contraffazione, la corruzione, il lavoro nero ed il traffico di stupefacenti, sempre comunque nell’ottica di stimolare l’adozione di comportamenti quotidiani improntati alla legalità economica.

L’incontro, inoltre, ha visto l’alternarsi degli interventi dei relatori con momenti riflessione suscitati da brevi documenti audiovisivi, in alcuni dei quali figuravano come testimonial del progetto il noto showman Rosario Fiorello ed il giornalista televisivo Franco Di Mare. Grande spazio è stato dato anche alle numerose domande sui temi della legalità formulate dagli studenti, dalle quali è emerso anche un notevole interesse per l’attività della Guardia di Finanza e per gli sbocchi lavorativi che essa può offrire.

Ultima modifica: 3 novembre 2017

In questo articolo