Teramo, commissioni Aci: ecco i nomi dei componenti



Lo aveva annunciato all’indomani della sua elezione alla presidenza dell’Aci teramana, seguita poi da quella regionale, e lo ha fatto. Nell’ultima seduta del consiglio direttivo, dopo aver selezionato le adesioni al bando appositamente stipulato, il presidente Carmine Cellinese ha nominato i componenti delle tre commissioni che lo dovranno aiutare nella conduzione delle attività per il prossimo quadriennio.

Nella commissione storico-turistico-culturale, presieduta da Daniele Ciaramellano con la vice presidenza di Silvana D’Ignazio, ci saranno Marco De Dominicis, Eleonora Di Dionisio, Ermando Florà, Roberto Ioannoni, Romeo Lucci, Giancarlo Muzzi, e Giovanni Rocci.

Per la commissione viabilità e trasporti è stato nominato presidente Angelo Raffaele Pelillo e vicepresidente Donatello Piccone. Gli altri componenti sono Gabriele Barcaroli, Antonio Di Remigio, Giacomo Mistichelli, Lorenzo Orsetti, Federico Prezioso, Carlo Taraschi, e Valentino Tarquini.

La commissione sportiva, infine, sarà guidata dal presidente Alfredo De Dominicis e in qualità di vicepresidenti ci saranno Moreno Fieni e Nicola Di Giovannantonio. Gli altri componenti individuati sono Giovanni Bosco, Guido Campana, Ernesto Cascioli, Roberto De Maggi, Roberto Di Giuseppe, Massimiliano Fiorà, Giammarco Giovannelli, Filippo Lucci e Bruno Pierdomenico.

In quest’ultima commissione, dunque, i tre nominativi in più saranno principalmente indirizzati ad occuparsi della sezione “auto d’epoca”, visto che anche a livello nazionale l’Aci sta puntando a rivalutare questo settore sempre più ricco di appassionati.

Una quantità elevata di lavoro attende dunque le commissioni, come ha ribadito lo stesso Cellinese che ha in programma alcune novità a partire già dalla manifestazione “Sport sotto le stelle” in programma a Teramo il prossimo 30 settembre. Oltre alla pubblicazione di un volume con tutti i piloti che hanno dato lustro alla provincia di Teramo, l’Aci, infatti, allestirà anche un maxi-schermo per raccontare la sua storia e soprattutto farà delle dimostrazioni con le auto sportive su una gincana dando la possibilità ai bambini e ragazzi di salire a bordo delle autovetture.

Ultima modifica: 25 ottobre 2017

In questo articolo