Tortoreto, Premio alla Cultura: presentata la nuova edizione. ECCO IL REGOLAMENTO



“Conoscere e amare l’Abruzzo: un viaggio reale o virtuale nel suo territorio. Un tempo della storia, un personaggio, una tradizione, una sagra, un evento, un artigianato caratteristico”.

 

È il tema (o i temi tra loro correlati), che caratterizzano l’edizione numero 14 del Premio Tortoreto alla Cultura.

L’evento, capace nel corso degli anni di ritagliarsi uno spazio importante nel panorama culturale, non solo cittadino, è stato illustrato stamane, in una conferenza stampa, che si è tenuta in Comune.

Presenti il sindaco Domenico Piccioni, l’assessore alla cultura Giorgio Ripani e alcuni rappresentanti del comitato organizzativo del Premio: Eleonora Cruciani (presidente dell’associazione Insieme), Maria Teresa Capriotti (segretaria del Premio), e Maria Sara Villani (presidente di giuria).

 

Il tema scelto per l’edizione 2018 del Premio Tortoreto alla Cultura ha un obiettivo molto chiaro: veicolare, attraverso diverse forme di arte e di espressione, la storia e le tradizioni abruzzesi. I destinatari del Premio sono bambini e giovani che frequentano scuole e università, ma anche adulti animati dalla volontà di esprimere il proprio ” sentire” attraverso le forme artistiche che caratterizzano il concorso.

Tre le sezioni: poesia, pittura e cortometraggio.

Diverse le novità previste: il patrocinio ottenuto dalla Regione Abruzzo e dalla Provincia di Teramo, ma anche quello dell’Università di Teramo che offrirà nuove opportunità di collaborazione con gli studenti dell’Ateneo, in special modo coloro del corso Dams. Il premio in denaro riservato ai vincitori “adulti” è stato innalzato ora a 500 euro.

Il tutto rientra in una progettualità, condivisa dall’amministrazione comunale e dall’Associazione Insieme, che organizza il Premio, il tutto con l’obiettivo di potenziarlo ulteriormente.

 

“Il Premio rappresenta un incubatore di talenti e nel contempo un importante veicolo di diffusione delle nostre più antiche tradizioni tortoretane ed abruzzesi”, commenta l’assessore alla cultura Giorgio Ripani. “Da un piacevole confronto si è tracciato un percorso di potenziamento da sviluppare nei prossimi anni affinché il Premio diventi un appuntamento ancor più importante, che possa interessare sempre più cittadini e turisti”.

Al termine della conferenza Maria Sara Villani, responsabile degli eventi culturali a supporto del Premio che inizieranno a dicembre, ha ribadito l’importanza di partecipare a questi appuntamenti, invitando tutta la cittadinanza tortoretana ad essere presente.

 

Ecco il regolamento completo

 

SCARICA

 

Regolamento Premio 2018

 

 

Ultima modifica: 14 gennaio 2018

In questo articolo