Colledara, “Un mestiere antico nelle mani delle donne”: convegno sull’arte della porchetta



Le donne hanno avuto da sempre un ruolo di fondamentale importanza nello sviluppo della tradizione della porchetta di Colledara.

In passato facevano enormi sacrifici e con la porchetta sulla testa camminavano per chilometri con la speranza di riuscire a venderla. Oggi, invece, organizzano il lavoro in laboratorio riuscendo a essere mamme, mogli, nonne, amiche. Ed è proprio delle tante donne che sono dietro le quinte di questo antico mestiere che si parlerà nel convegno dal titolo “ Un mestiere antico nelle mani delle donne” di venerdì prossimo alle 18 nella sala consiliare del Comune di Colledara.

Un incontro che è nato da una mostra fotografica sulla storia della porchetta colledarese e nel quale si tratterà di lavoro femminile e pari opportunità e si porrà l’accento sull’importanza della lotta contro ogni forma di violenza. Proprio a tal fine verrà promossa una raccolta fondi con la vendita di un calendario per l’associazione “ Doppia difesa”. Il convegno è organizzato dall’associazione “I maestri della porchetta” in collaborazione con l’amministrazione comunale di Colledara.

Interverranno: Manuele Tiberii, sindaco di Colledara; Mariateresa Di Odoardo, organizzatrice della mostra; Anna Maria Marinucci consigliera per le pari opportunitĂ  della Provincia di Teramo; Valeria Gaspari e Marina Basili, assessori Bim Teramo. Modera la giornalista Adele Di Feliciantonio. Durante la serata ci sarĂ  la lettura di poesie e testi di scrittori locali (Romani, Magazzeni, Cornice).

Ultima modifica: 13 gennaio 2018

In questo articolo