Pineto, all’Associazione Le Vie dell’Arte il premio Pino d’Oro 2018



Pineto. Giunto alla sua nona edizione, il Premio Pino d’Oro, ideato e condotto da Tiziano Abbondanza e organizzato dall’Associazione Pinetese Commercianti ed Artigiani, con Confesercenti Teramo e il patrocinio del Comune di Pineto, ancora una volta ha regalato grandi emozioni.

 

In un teatro gremito si è aperta la serata con il ricordo del compianto Giuseppe Arangiaro, per tutti Don Peppe, cui la platea ha tributato un lungo applauso.

Oltre a tanti cittadini numerose sono state le autorità militari, politiche e civili presenti, in particolare: il Sindaco di Pineto Robert Verrocchio, il Consigliere Regionale Luciano Monticelli, il Presidente del Consiglio Comunale Ernesto Iezzi, la Consigliera Comunale con Delega al Commercio Massimina Erasmi, il Presidente dell’Associazione Pinetese Commercianti e Artigiani Biagio Iezzi. Presenti inoltre il Comandante della Polizia Stradale Spizzirri, il Vice Comandante della Polizia Municipale Ciaffoni nonché il Presidente del Pros Anselmo Candelori e della Pro Loco Lorenzo Santarelli.

Dopo i saluti del Presidente Biagio Iezzi, il Sindaco Robert Verrocchio ha premiato i dei vincitori del Circuito Adriatico Acque Libere con i rappresentanti del Gruppo Spatangus organizzatori del Trofeo di Nuoto Città di Pineto, cui è seguita da parte del Presidente Iezzi a nome dell’Associazione Pinetese Commercianti e Artigiani, la consegna di buoni spesa alla Caritas Parrocchiale e al Social Market La Formica. Sono seguite delle esibizioni canore di piccole allieve, che si sono poi inframmezzate in diversi momenti della serata. Successivante alcuni studenti di terza media hanno letto i temi dal titolo “Io domani” in cui hanno raccontato i propri sogni, desideri e speranze per il futuro regalando una panoramica sul domani che si augurano.

La serata è proseguita con il conferimento di un premio, da parte dell’Associazione Commercianti, consegnato dalla Consigliera Massimina Erasmi, all’esercente Gino Iezzi per la sua storica attività nata nel 1975, come ha spiegato la giornalista Edda Migliori che ne ha illustrato la storia.

Dopo un saluto istituzionale del Sindaco Robert Verrocchio e del Consigliere Luciano Monticelli che si sono complimentati con l’Associazione Commercianti per il prezioso contributo fornito alla città, è stata la volta della presentazione del gruppo Scout Pineto 1, i cui capi hanno tracciato una descrizione del metodo usato e i valori che li muovono.

Un bellissimo frammento della serata è stato dedicato inoltre alla presentazione del romanzo “Le ali di Eleonora” di Enzo Delle Monache che ne ha parlato con l’intervento del Presidente del Consiglio Comunale Ernesto Iezzi.

Il cuore della manifestazione è stato, naturalmente, il momento della consegna del premio di Benemerenza, che viene destinato ogni anno ad un personaggio o ad una realtà che si sono distinti per aver reso un servizio alla città e alla popolazione. Nell’edizione 2018 è stato assegnato, per il contributo che con entusiasmo infaticabile hanno apportato alla vita culturale e sociale della città, valorizzando le tradizioni e portando alto il nome di Pineto, all’Associazione Le Vie dell’Arte presieduta da Vilma Santarelli.

La targa del Premio Pino d’Oro è stata consegnata dal Sindaco Verrocchio ad un’emozionata Vilma Santarelli che l’ha ricevuta a nome di tutte le donne che costituiscono l’Associazione. Un bellissimo video ha riproposto tutti i momenti organizzati dalle Benemerite 2018 e in particolare la loro partecipazione al Carnevale di Venezia dello scorso anno con cui hanno conquistato il secondo posto con gli abiti da Presentose d’Abruzzo.

Ultima modifica: 8 dicembre 2018

In questo articolo