Il Santuario di San Gabriele ospita il primo raduno degli emigranti



Alma Criolla Associazione Italo-Venezolana di Teramo, organizza per Domenica 24 Giugno 2018 presso il Santuario di San Gabriele 1° Raduno degli Emigranti.

“Tale manifestazione rappresenta una preziosa occasione di promozione culturale e costituisce un’opportunità unica per rinnovare la nostra relazione di cittadinanza, nel ricordo delle nostre origini. L’occasione prescelta per il ritrovo è la porta dell’Emigrante situata nel Santuario Nuovo di san Gabriele, il cui Santuario è uno dei simboli identitari e meta degli emigranti prima di lasciare le loro famiglie”, specificano gli organizzatori del primo raduno.

“Dai dati storici si evince che alla fine della seconda guerra mondiale, riesplode con virulenza in fenomeno dell’emigrazione: il 60% della popolazione italiana era impiegata in un’agricoltura di sopravvivenza; la ricostruzione e ristrutturazione economico industriale del dopoguerra accelerò i processi di urbanizzazione e di migrazione interna dall’Est all’Ovest e, successivamente, dal Sud al Nord del Paese; riprendeva in modo massiccio l’emigrazione transoceanica verso il Venezuela, l’Argentina, il Canada e l’Australia e perfino in Sud Africa. In questa occasione invitiamo a partecipare e lasciare una testimonianza, tutti coloro che sono stati costretti a lasciare la loro terra, i loro affetti per cercare fortuna in altri paesi”
.

Ultima modifica: 14 giugno 2018

In questo articolo