Teramo, la denuncia del Rettore Mastrocola: “In Italia si investe poco sull’istruzione” FOTO VIDEO



Una fiera del lavoro con tantissime aziende che hanno posizionato un proprio punto informativo per avvicinare gli studenti dell’Università di Teramo al domani che verrà.

Oggi è la giornata del Career Day del polo scientifico in Ateneo, appuntamento che si rinnova ormai da anni per contribuire e favorire l’inserimento dei giovani al termine degli studi. E’ il primo da Magnifico Rettore per Dino Mastrocola, accompagnato nell’introduzione dal direttore generale di ateneo Rosalba Natale, dal preside delle facoltà di medicina veterinaria Augusto Carluccio e dal vicepreside della facoltà di bioscienze Mauro Serafini,. Presenti inoltre il delegato del rettore per il placement Alessandra Martelli, con gli interventi di Stefano Cianciotta, dell’università di Teramo e Piergiorgio Tittarelli, direttore del dipartimento politiche del lavoro della Regione Abruzzo.

“In Italia l’investimento sulla formazione universitaria è uno dei più bassi ed il numero degli iscritti all’Università è tra i più bassi d’Europa – ha sottolineato Mastrocola – Credo che siano dati estremamente negativi”.

Tanti i giovani che hanno affollato i vari stand. Presente anche l’Esercito Italiano con una squadra di soccorso alpina militare del nono Reggimento Alpini dell’Aquila. Si tratta di una squadra formata da personale altamente qualificato per operare in qualsiasi condizione ambientale e climatica, e per svolgere operazioni di ricerca e recupero di eventuali dispersi o feriti.

Tra gli studenti, anche uno (Giovanni Simone, della facoltà di Giurisprudenza) non coinvolto direttamente in prima persona oggi nel Career Day del polo scientifico ma che non poteva mancare considerato che il padre Francesco è impiegato civile della Difesa, effettivo al nono Reggimento Alpini.

Presenti anche i carabinieri del Nas di Pescara guidati dal maggiore Domenico Candelli ed il gruppo forestale.

Ultima modifica: 6 dicembre 2018

In questo articolo