Corropoli, scuola materna ristrutturata a tempo di record: ora la nuova mensa



Corropoli. Le scuole riaprono regolarmente, i lavori programmai eseguiti nei tempi e a breve saranno avviati gli interventi per la realizzazione della mensa, sempre destinata agli alunni.

 

 

Sono stati completati, infatti, i lavori di adeguamento sismico nella scuola dell’infanzia di Corropoli Bivio iniziati alla fine dell’anno scolastico.

 

 
“Nel nostro comune”, sottolinea il sindaco di Corropoli, Umberto D’Annuntiis, ” tutte le scuole riaprono puntualmente senza creare disagi ai bambini , alle famiglie e agli operatori scolastici”.
L’intervento , per un importo complessivo di 237 mila euro , è stato finanziato all’interno del programma ministeriale “Scuole Sicure” ed ha visto l’adeguamento alle norme sismiche attuali delle parti piĂą vulnerabili, con il consolidamento di pilastri , pareti e solai.

 

 

 

“Viene compiuto un ulteriore passo avanti per la sicurezza dei bambini e di coloro che operano nelle scuole”,prosegue il sindaco, ” in pochi anni abbiamo investito sulla sicurezza e sull’adeguamento di tutti e tre gli ordini di scuola la somma complessiva di circa 2,5 milioni, portando a compimento una importante opera e rendendo tutte le strutture rispondenti ai previsti criteri di sicurezza (Certificazione Prevenzione Incendi , Collaudo statico-sismico, Requisiti per la sicurezza nei luoghi di lavoro ).

 

 

 

 

Ma il nostro lavoro non si ferma : il 21 settembre prossimo inizieranno i lavori per la realizzazione della mensa scolastica , la creazione di nuovi spazi e la sistemazione della viabilitĂ  interna nel polo Scolastico per un importo di 740 mila euro , finanziati interamente dal programma ministeriale “6.000 Campanili , e nel 2016 verrĂ  realizzato l’ampliamento della scuola dell’Infanzia con la creazione di ulteriori aule e servizi per un importo di euro 327 mila finanziati interamente dalla Regione Abruzzo attraverso mutui rimborsati dallo Stato.

Un ringraziamento ai colleghi di giunta e consiglio che hanno condiviso questo percorso , agli uffici , alle ditte e ai tecnici che hanno consentito la predisposizione della documentazione necessaria e la realizzazione puntuale dei lavori”.

Ultima modifica: 27 ottobre 2017

In questo articolo