Colonnella, la polemica del Pd sulla lavagne interattive



Colonnella. Le lavane multimediali al centro di una polemica di natura politica a Colonnella, tutta proiettata verso le amministrative di giugno.

 

 

 

 

A sollevare il caso è Ivano Di Benedetto, segretario cittadino del Pd. “Come tutte in le cose che non riguardano il business l’attenzione degli amministratori locali è scarsa”, spiega, “lo spunto viene dalla delibera tardiva, per l’acquisto di una lavagna multimediale per la scuola di Colonnella. Che non siano particolarmente attenti alle esigenze della scuola, se non per farci passerella, è testimoniato dai numeri.
L’Istituto comprensivo di Corropoli, Colonnella e Controguerra partecipa al progetto, promosso dal MIUR (ministero dell’istruzione), per dotare le scuole di lavagne interattive che, usate a integrazione dell’attivitĂ  didattica, migliora di molto la qualitĂ  dell’insegnamento”.

 
Sin qui l’aspetto didattico della questione, ma poi i numeri snocciolati dal Pd pongono a confronto quello che accade a Colonnella,Corropoli e Controguerra, che fanno parte dello stesso istituto comprensivo.

“L’Istituto è dotato di ventiquattro Lavagne Interattive Multimediali (LIM) istallate nelle seguenti scuole:
tre nella Scuola Secondaria di I grado di Colonnella; due nella Primaria di Colonnella (di cui una derivante dall’adesione al Progetto “Primi della classe”, indetto dall’Iper e realizzato in collaborazione con il Co.Ge. del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.), due nella Secondaria di Controguerra; due nella Primaria di Controguerra (di cui una fornita dall’Amministrazione Comunale);sette nella Secondaria Corropoli (di cui tre acquistate con il finanziamento dell’Amministrazione Comunale); otto nella Primaria di Corropoli (di cui cinque acquistate con il finanziamento dell’Amministrazione Comunale e due derivanti dall’adesione al Progetto “Primi della classe).
Quindi in totale siamo a 16 lavagne multimediali a Corropoli e 5 più con l’ultima acquistata siamo a 6 a Colonnella. Adesso è opportuno fare la media delle lavagne per studente, abbiamo escluso dal calcolo i bambini della scuola dell’infanzia, quindi a Corropoli c’è una LIM ogni 26,86 studente, 15 LIM su 20 classi, a Colonnella la media scende a una lavagna ogni 42,83 studente, 6 LIM su 13 classi cioè nemmeno una lavagna ogni 2 classi.
Ci segnalano, a conferma dell’impegno degli amministratori, che hanno impiegato ben piĂą di un mese per sostituire un vetro di una finestra rotto dai ladri in un tentativo di furto. Il tutto a pericolosa portata di mando degli studenti e non si sa quando riusciranno a riparare i danni fatti all’interno, sempre dai ladri, ne tentativo di entrare nell’aula informatica. Avere attenzione al mondo della scuola significa avere a cuore la formazione dei futuri cittadini, studenti ben preparati saranno cittadini responsabili e liberi”.

Ultima modifica: 2 novembre 2017

In questo articolo